Escursioni in Romagna per Famiglie

Escursioni in Romagna

Colori, sapori e storia

L'entroterra offre l'incredibile oppurtunità di poter visitare e cogliere a pieno l'anima di tanti piccoli centri, altrettanto interessanti e ricchi di storia.

Montagna e città d’arte sono il perfetto binomio per una vacanza alternativa al mare. Vieni a scoprirli in un modo diverso: immerso nel confort e nel relax.

Dedicati alla scoperta di borghi incantevoli, montagne incontaminate e vestigia storiche in terre di grande interesse e bellezza.

San Marino

La Repubblica di San Marino è situata tra la Romagna e le Marche, a pochi chilometri dalla Riviera Adriatica, occupa una superficie di soli 61 kmq, dominati dalla sagoma del Monte Titano, sulla cui cima spiccano le tre torri risalenti al periodo medioevale, antichi baluardi difensivi, da cui si può ammirare uno dei paesaggi più suggestivi della zona.

San Leo

Un masso aguzzo cinto da rupi strapiombanti in un digradare di paesaggio dagli Appennini al mare; un accavallarsi di vetuste case fra una superba rocca e un'occhiuta torre campanaria; un intrecciarsi di storia e leggenda, di sacro e profano, fra orride carceri e comporte pievi: tutto questo è San Leo.

Ravenna

Conserva in splendidi monumenti la testimonianza del suo ruolo di grande polo politico,commerciale e artistico nel susseguirsi di civiltà diverse. In particolare, il periodo Imperiale Romano e la luminosa stagione in cui Ravenna divenne centro dell'Impero d'Oriente, hanno lasciato nella città uno straordinario complesso di basiliche, battisteri, mausolei.

Santarcangelo

Conserva in splendidi monumenti la testimonianza del suo ruolo di grande polo politico,commerciale e artistico nel susseguirsi di civiltà diverse. In particolare, il periodo Imperiale Romano e la luminosa stagione in cui Ravenna divenne centro dell'Impero d'Oriente, hanno lasciato nella città uno straordinario complesso di basiliche, battisteri, mausolei.

Trento

A circa 15 km da monte Bondone, nella valle del fiume Adige, sorge Trento, città ricca di storia e monumenti ma con uno stretto legame con la montagna. Pur essendo un capoluogo di provincia è una città dalle dimensioni contenute, con un centro storico facilmente visitabile. Il cuore pulsante della città è l’incantevole Piazza Duomo, fulcro della vita cittadina e zona di locali e ristoranti, dove svetta la famosa Fontana di Nettuno. A questa si aggiungono la pittoresca via Belenzani, il Castello del Buonconsiglio, il Museo delle Scienze e molto altro ancora, inclusi i numerosi punti panoramici.

Mezzocorona

A 18 km a nord di Trento sorge Mezzocorona, considerato il “giardino delle viti d’Europa”, per via dell’alta presenza di vigneti, disposti secondo il sistema della pergola trentina, che producono alcuni dei vini più rinomati d’Italia, come il Teroldego. Pur essendo un paese di appena 5.000 abitanti Mezzocorona dispone di numerosi sentieri di montagna e punti panoramici, oltre ad un centro storico molto ben curato e gradevole. Per chi si trova in zona vale senz’altro la pena di farci un salto.

Riva del Garda

A circa quaranta minuti di auto dal Monte Bondone sorge Riva del Garda, la perla dell’omonimo lago, dove il clima rigido della montagna lascia gradualmente il posto al microclima mediterraneo del Benaco, ideale per chi vuole rilassarsi nelle assolate spiagge lacustri di questo borgo. Ma Riva del Garda è anche un punto di ritrovo per gli amanti degli sport di montagna, come ciclismo in mountain bike, escursionismo, windsurf, vela, arrampicata, trekking e molto altro.

Lago di Carezza

Per chiunque venga in Trentino una visita a questo bellissimo lago è senz’altro d’obbligo. Incastonato tra le fitte foreste dei molti altoatesini il Lago di Carezza rispecchia in maniera suggestiva il verde degli alberi e l’azzurro del cielo, tanto da essere stato definito “il lago arcobaleno” per via dei suoi riflessi colorati. Una leggenda narra che il lago abbia assunto i suoi splendidi colori per via dei gioielli gettatici da un mago che voleva conquistare la sirena che vi viveva. Il periodo migliore per recarsi in questa località è senz’altro la primavera, quando le temperature miti e i prati in fiore rendono estremamente piacevole una passeggiata o un picnic.

Back to Top

scopri tutti gli hotels